SUONI E COLORI

SUONI E COLORI

Due diverse oscillazioni vibrazionali possono creare gravi danni o enormi benefici.

 

SUONI E RUMORI

percussione strumento primordiale

I popoli del passato avevano capito che il suono è una forza attiva fondamentale nell’universo che influenza l’uomo a più livelli, da quello fisico e mentale a quello emozionale e spirituale. L’uso corretto del suono, come modalità di cura, non è quindi cosa nuova.

Le ricerche e gli studi dell’ultimo secolo hanno dimostrato quanto l’eccessiva rumorosità ambientale, indotta dall’inurbamento selvaggio e dal caos automobilistico, può essere dannosa per la salute umana. In casa, nei luoghi di lavoro e di svago, all’interno dei pubblici esercizi … il rumore ha raggiunto livelli molto preoccupanti.

I disturbi che insorgono da tali eccessi sonori sono ormai noti ed innumerevoli: aumento di aggressività, problemi digestivi, gastro-neuro-vegetativi, del sonno, irritabilità, perdita del controllo emotivo, aumento della pressione arteriosa, tachicardia, confusione mentale, perdita di sensibilità dell’apparato uditivo, solo per citarne alcuni. Molte difficoltà nell’apprendimento, nello studio, sul lavoro e nei rapporti interpersonali sono aggravati anche da queste condizioni ambientali.

Le radiazioni anomale disturbano “il meraviglioso” meccanismo intra ed extra cellulare, il Sistema Nervoso Centrale e il Sistema Nervoso Periferico di tutti gli essere viventi. Come sempre i soggetti maggiormente a rischio sono anziani e bambini, avendo quest’ultimi minori possibilità di difesa.

mandala

Identificando le cause è possibile trasformare i suoni nocivi in riarmonizzazioni terapeutiche che si basano sul principio di risonanza che lega l’ambiente e l’uomo in ogni sua cellula e permette la rimozione di blocchi energetici ed emozionali.

 

 

COLORI

colori emozionali

Tutti i colori emettono onde elettromagnetiche di diversa intensità.
Essere esposti in modo continuativo a determinate lunghezze d’onda può causare disturbi e generare malattie. Le onde, penetrando i nostri tessuti, interagiscono con le cellule e influenzano l’equilibrio elettrico e chimico del nostro sistema nervoso, immunitario e metabolico.

Le conoscenze dell’interferenza, sia positiva che negativa, delle “onde colore” hanno radici antichissime. Cinesi, Indiani, Egizi, Romani e Greci le avevano già individuate utilizzandole a scopo terapeutico e rigenerativo favorendo così l’equilibrio e il benessere psicofisico.

I colori determinano infatti una stretta correlazione tra lo stato emotivo e fisico della persona e i suoi disturbi.

Il terapeuta può identificare i colori idonei per aiutare il corpo e la psiche a ritrovare il loro naturale equilibrio. L’uso corretto dei colori è oggi una terapia largamente utilizzata per ottenere concreti benefici.

Share