Tecnologia e Medicina – di Aldo Mauro Bottura

 

Reticoli Hartmann ubiquitari

La Geobiologia è, una nuova disciplina di frontiera, che studia le varie influenze prodotte sull’organismo ad opera di tutte le onde che si manifestano nell’ambiente in cui viviamo: onde di calore, onde telluriche, cosmiche, gravitazionali, e non da ultime, onde prodotte dai fenomeni di elettrosmog artificiali: elettrodotti, computer, cellulari, forni a microonde, ecc…

I disturbi più comunemente attribuiti a tali campi perturbanti sono: ansia, insonnia, depressione, vertigini, scarsa concentrazione e sonnolenza diurna, sembra inoltre che si possa documentare una correlazione anche con tumori cerebrali e leucemie infantili.

In caso di sospetto danno da campi geopatici perturbanti, si richieda l’intervento di un esperto diagnosta, che attraverso specifici esami personali:  esami ematologici, vegatest, check-up di bioelettronica, ecc…  ed ambientali, quali: misurazione della radiazione tellurica, misurazione dei campi elettromagnetici, ecc…  ecc… riconosca le cause e predisponga un preciso piano d’intervento.

L’intervento, sarà effettuato con una bonifica dell’abitazione del soggetto e con opportuni presidi terapeutici naturali prescritti dal medico a seguito della valutazione diagnostica.

Non dimentichiamoci mai che la nostra salute è sempre correlata all’alimentazione, all’aria che respiriamo, all’ambiente nel quale viviamo e alle situazioni emotive che accompagnano la nostra vita.

Assumiamoci quindi le nostre responsabilità: consapevoli di essere il soggetto dei nostri malanni e non l’oggetto di misteriose occasioni, ricordando che la malattia è solo la conseguenza e non la causa di uno squilibrio.

Lo scopo finale è quello di ripristinare un perfetto stato di buona salute.

Se preferite scriverci, compilate il modulo e vi risponderemo al più presto.

 

Share