TERMOFORO ANATOMICO CERVICALE MAGNETOTERAPICO

Visita il nostro negozio on-line, troverai questo e tanti altri prodotti per migliorare la tua qualità di vita, clicca qui

I materiali indossati, i condizionatori d’aria e il riscaldamento nelle auto e nelle case possono provocare sbalzi di temperature che, con il freddo, l’umidità e la cattiva circolazione sanguigna, costituiscono la fonte principale dell’insorgenza di molte malattie. Tra queste ricordiamo: artrite cervicale, dolori alle spalle, alla schiena, al bacino e agli arti inferiori, lesioni traumatiche, osteoporosi, disfunzioni dell’apparato cardio-vascolare, malattie reumatiche, urologiche, ginecologiche, della pelle e dei nervi.

Ma come ci comportiamo per fronteggiare reumatismi, artriti, artrosi, cefalee, dolori mestruali, postumi da contusioni, fratture ossee, ulcerosi alle gambe e l’invecchiamento biologico delle nostre cellule tessutali?

Solitamente si ricorre all’utilizzo di creme alla lanolina e cortisonici che servono per lenire il dolore, ma il cui uso prolungato può causare effetti collaterali quali ulcere allo stomaco e osteoporosi; oppure si intraprendono cure, lunghe e costose, presso ospedali o cliniche fisioterapiche.

L’antichità e le ultime scoperte medico – scientifiche ci propongono due validi rimedi:

1) la sabbiatura : una terapia che prosciuga gradatamente l’umidità in eccesso nei nostri tessuti, previene l’insorgenza di malattie e riduce sensibilmente il dolore senza far uso di farmaci.

2) la magnetoterapia : utilizzata da millenni in Oriente e in Antico Egitto e suffragata oggi dalla scienza medica mondiale e da infinite documentazioni del prof. Luigi Brunetti, Primario di Chirurgia Generale presso l’Ospedale di Villafranca (VI).

La magnetoterapia, utilizzando “campi magnetici a bassa intensità” (40-50 Gauss), apporta ossigeno alle nostre cellule provocando su di esse una serie di effetti:

- le rigenera ed elimina tossine e stati infiammatori

- le ricarica positivamente mediante i flussi magnetoterapici

- le ringiovanisce e facilita la loro ricostruzione.

La magnetoterapia, inoltre, favorisce una migliore circolazione e ossigenazione del sangue e una più rapida rigenerazione tessutale:

Ferrari Casa e Salute propone il Termoforo magnetoterapico Ferrari anatomico cervicale a sabbia marina , un prodotto che ingloba entrambe le terapie e ne consente un comodo utilizzo quotidiano in casa.

UTILIZZO

- stendere il Termoforo su una superficie piana affinché disperda l’umidità accumulata.

- inserire la spina in una presa di corrente a 220 volt

- posizionare l’interruttore su 2 per un rapido riscaldamento, quindi mantenere la posizione 2 per una terapia intensiva (20 minuti circa), o riportare l’interruttore su posizione 1 per applicazioni di lunga durata.

Per le terapie magnetoterapiche non serve che il termoforo sia collegato alla rete elettrica; basterà controllare che il segno + stampato sulla fodera interna sia rivolto verso il corpo. L’efficacia dell’impianto magnetoterapico aumenta se direttamente a contatto con la pelle.
E’ possibile beneficiare di entrambe le terapie tenendo inserita la spina.
Si consiglia 1 terapia giornaliera di almeno 60 minuti o 2 di 30 minuti, ma ricordiamo che più terapie comportano maggiori benefici.

VANTAGGI

L’utilizzo semplice e gratuito del Termoforo magnetoterapico Ferrari consente numerosi vantaggi:

- può essere usato in casa, in ufficio, in viaggio o in vacanza

- il suo utilizzo comporta prevenzione, salute e giovinezza per tutti i membri della famiglia

• è possibile usufruirne giornalmente

Si può richiedere direttamente compilando il Form

Codice prodotto
TRM viene proposto a domicilio in contrassegno.

Potete ordinarlo anche telefonicamente: +39 039 68.90.003
Inviando un fax: +39 039 68.81.698
Oppure tramite e-mail info@ferrari-casaesalute.it

Inoltre adesso c’è una grossa novità:

Visitando il nostro negozio on-line, troverai questo e tanti altri prodotti per migliorare la tua qualità di vita, clicca qui

 Ricordiamo di specificare i dati identificativi e il telefono di casa per conferma.
Share