IL BIODISPOSITIVO MAGNETOTERAPICO

 

Il Biodispositivo è il sistema di protezione e compensazione per i posti letto; rientra nel campo dell’elettronica e dei campi magnetici e il suo funzionamento non prevede alimentazione elettrica.

Lunghi anni di ricerche e di sperimentazioni tecniche e scientifiche hanno consentito la realizzazione di questo dispositivo che, grazie all’azione di campi magnetici stabilizzati bipolarizzati e di uno speciale circuito oscillante Lakhovsky aperto, è in grado di risolvere il problema delle geopatie e delle radiazioni tecniche.

Il Biodipositivo consiste in un coprimaterasso, in P.L.V. e cotone 100%, lavorato con materiali biologici puri nel quale sono inseriti:

1. Cinque bande magnetiche con campi magnetici stabilizzati (Nord-Sud contrapposti) che servono a:

• posizionare il corpo a Nord.
• creare una campana isolante che devia (ad un’altezza di circa 180/210 cm. sopra il Biodispositivo) e scherma le onde geopatiche dovute alle radiazioni cosmo – telluriche.
• stabilizzare il corpo della persona.

2. Uno speciale circuito oscillante Lakhovsky perimetrale al Biodipositivo che ha la prerogativa di azzerare le frequenze oscillanti, le radiazioni tecniche (smog-elettromagnetico e campi magnetici alternati dovuti alla corrente elettrica, detti “campi elettromagnetici” a 50 Hz).

BENEFICI DERIVANTI DALL’UTILIZZO DEL BIODIPOSITIVO

a) Posiziona il corpo a Nord determinando il normale assetto della polarizzazione Nord-Sud rispetto all’assetto della   polarizzazione della Terra.

b) Devia le influenze negative delle zone geopatiche.

c) Determina un sonno più sano, ristoratore e rigeneratore.

d) Aiuta efficacemente il corpo nella sua stabilizzazione omeostatica.

e) Determina un metabolismo più regolare.

f) Migliora l’equilibrio neurovegetativo.

g) Fornisce maggior resa psico-fisica allentando lo stress.

h) Potenzia il sistema immunitario e le difese dell’organismo.

i) Favorisce una migliore ossigenazione sanguigna.

l) Favorisce il perfetto funzionamento delle ghiandole endocrine.

m) Favorisce la progressiva riarmonizzazione cellulare.

L’ oscillatore è stato progettato in modo tale da sfruttare l’energia delle radiazioni geopatiche, ed è stato realizzato con degli speciali avvolgimenti di filo di rame posti ad una determinata distanza. Uno specifico numero, diametro, giri di torsione del filo e altre caratteristiche tecniche permettono di ottenere la “frequenza di risonanza” adatta.

L’essenza e la novità di questo oscillatore consiste nella sua capacità di stabilizzare e regolare le pulsioni del campo elettrico.

Il Biodispositivo non presenta nessun effetto collaterale poiché i campi magnetici sono stabilizzati e naturali, quindi non indotti; non vi è infatti corrente elettrica che li determina.

Il Biodispositivo non è un prodotto standard; per poter progettare adeguatamente l’impianto in esso contenuto, devono infatti essere rilevate le anomalie geopatiche e tecniche del luogo e la correlazione con gli abitanti.

Aumentando e fortificando vibrazionalmente il corpo umano, il Biodispositivo consente l’eliminazione delle perturbazioni.

È bene ricordare che, se per ogni ambiente esiste una precisa causa, ad ogni “Problema” non può che corrispondere una Soluzione.

FUNZIONAMENTO DEL BIODIPOSITIVO

Posizionando il Biodipositivo nell’area dove vogliamo eliminare l’influenza delle radiazioni geopatiche, la sua azione agisce sulle micro locazioni al fine di:

a) Eliminare le estreme pulsazioni della tensione.

b) Stabilizzare il campo elettrico.

c) Aumentare il livello della tensione del campo elettrico non dannoso.

La componente irritante delle radiazioni geopatiche, sia elettrica che magnetica, attraversa i corpi solidi e si ferma nel campo magnetico stabilizzato dalla protezione.

Il campo energetico delle persone, rinforzato dal Biodipositivo , è anche in grado di reagire meglio alle terapie somministrate. Per quel che riguarda la radioattività si è constatato che il campo magnetico stabilizzato, incorporato in questa protezione, devia i raggi alfa e beta. Questo dato è confermato dalle misurazioni strumentali che hanno rilevato come, nella zona soprastante il corpo protetto, la radioattività diminuisce notevolmente.

Ampie certificazioni scientifiche supportano quanto descritto.

IN SINTESI

Il Biodispositivo agisce direttamente sul corpo garantendo una protezione da campi elettromagnetici tecnici e geopatici e potenziando il corpo energetico.

Se esposti durante il riposo ad un pericoloso campo geopatico (nodi Hartmann – Curry aggravati dal passaggio di acqua sotterranea), l’utilizzo del Biodispositivo non solo annulla l’effetto della geopatia, ma elargisce energia al nostro corpo sviluppando in media 6.500/7.000 unità Bovis, pari ad un aumento di 4.000/5.000 unità rispetto alla norma di una persona sopraesposta a radiazione geopatica.

Il Biodispositivo viene realizzato per letti singoli, matrimoniali e fuori misura solo dopo rigorosi rilevamenti tecnici. Non può esistere una soluzione standard, essendo le radiazioni emesse diverse da nodo a nodo, da casa in casa, da luogo a luogo. Il Biodispositivo risolve la problematica rilevata strumentalmente e la sua efficacia viene dimostrata e verificata da colui che ne usufruisce.

I benefici prodotti, sono così rilevanti che contribuiscono tramite il passa parola ad ampliare le nostre possibilità d’intervento. 

Codice prodotto:
Bio-singolo 80 x 190

Codice prodotto:
Bio-francese 130 x 195

Codice prodotto:
Bio-matrimoniale 160 x 190

Per eventuali fuori misura e calcoli tecnici supplemento del 12%

Ulteriori vantaggi sono descritti nel link ambienti.
Effetti terapeuti indiscutibili e certificati.

Registrato al Presidio Medico Chirurgico Nazionale

SE SERVISSERO ULTERIORI SPIEGAZIONI CONTATTACI

Share