PREFAZIONE DI STEFANO LUCARELLI al libro “Come realizzare i Tuoi SOGNI”

                                       INTRODUZIONE al libro “Come realizzare i Tuoi SOGNI”

Stefano Lucarelli

Ho conosciuto Aldo Mauro Bottura all’inizio dell’estate del 2009. Attraversavo un periodo della mia vita “apparentemente” normale.

Una persona cara mi fa dono del suo libro ed in poco tempo ne completo la lettura, complice la scorrevolezza ed il piacevole contenuto specchio inequivocabile di una persona di profonda esperienza..

Il contenuto è coinvolgente ed emozionante.

Ogni tanto dicevo tra me e me “quest’uomo ha molta fantasia e creatività nello scrivere contenuti a tratti irreali” anche se l’idea che potesse veramente essere la sua vita esprimeva un senso di bellezza estrema, un esempio toccante.  Ricordo che finii di leggere il libro una domenica mattina dopo aver trascorso quasi l’intera notte a “divorare” ogni pagina, ogni parola. Fui pervaso dal “desiderio bruciante” di scrivergli un timido messaggio via e-mail:

“Buonasera Aldo,

ho finito di leggere il suo libro questa mattina. Non l’ho comprato. Mi è stato regalato da un’amica comune. Ora che ho finito di leggerlo posso dire un bellissimo regalo, un’emozione dietro l’altra. Grazie all’amica comune ho avuto modo di leggere cose straordinarie una vita incredibilmente dinamica….quasi irreale.

Spero di poterla incontrare presto, sarebbe un grande onore scambiare due parole o semplicemente ascoltarla. Ne avrei bisogno visto che ormai le mie orecchie incominciano a tapparsi e la sordità insieme alla cecità è il peggior male che porta alla indifferenza dell’essere umano.

Un grande abbraccio è il mio saluto. 

Grazie Aldo!

Stefano Lucarelli”

Passarono pochi minuti per  la sua risposta e così da lì a pochi giorni ci incontrammo.

Penso proprio che come me, molte altre persone abbiano avuto un’analoga sensazione e sentimento; lo conosci da sempre. E’ confidente e ti parla di tutto senza “se” e senza “ma” perché nel suo vocabolario non esistono. Ha una innata predisposizione ad aiutare il prossimo: Aldo è l’immagine esatta di ciò che scrive nei suoi libri.

Io lo definisco un uomo venuto da molto lontano, da un altro mondo e quando lo stai ad ascoltare le sue parole suonano d’Amore profondo verso se stesso, gli altri, la vita, il mondo, e Dio tutto condito da una grande determinazione.

Le sue parole sono…semplici come Lui che può tranquillamente stare tra le persone più facoltose della terra per una serata mondana  o con i meno abbietti per condividere lo stesso piatto di pasta in un angolo della strada, fare una lezione di alta finanza o spiegare alla gente come vivere in pienezza la propria vita perché il suo pensiero è che davanti ad ogni scena di vita c’è l’uomo di cui ha il massimo rispetto e a cui da lungo tempo si è dedicato “anima e corpo”.

La carica che ricevetti quando lo incontrai non aveva la parvenza di una provvisoria esaltazione ma di una forte spinta ad una profonda riflessione; in quel momento intrapresi inconsapevolmente una direzione, la direzione. Ogni minuto che scorreva era come se lo conoscessi da sempre eppure avevo letto un libro autobiografico e lo avevo incontrato per qualche ora. Rientrando a casa raccontai ad Elena ciò che era successo e con certezza dissi “Elena la mia vita sta per cambiare”. Questa era l’affascinante sensazione che provavo, un sentimento intriso di felicità e di paura per ciò che non conoscevo.

FANTASTICOOOO!

La verità è che da quel giorno lungo il mio cammino di crescita e cambiamento non sono stato più solo. Questa è una storia che si ripete perché dal giorno che lo conoscerete e nella misura desiderata, lui vi sarà vicino con la sua chiarezza, la sua determinazione ed il suo grande rispetto per le persone, quel rispetto e passione per l’uomo che mi hanno permesso, insieme ad altri suoi insegnamenti, di scoprire il mondo e tutti i bellissimi colori che lo dipingono.

Coraggio, determinazione, Amore, amicizia esperienza e grande curiosità fanno parte della sua pelle e tutto questo lo  mette a disposizione del prossimo. Alla base la volontà ed il desiderio bruciante di cui parla ai suoi corsi “pratici” nella veste di formatore di anime, svelandovi senza timore ogni segreto per raggiungere tutto ciò che vi renderà felici.

Mi capita spesso di ricordare la prima volta che l’ho incontrato. Indossava una maglietta di cotone sulla quale aleggiava un enorme aquila e sotto ad essa la scritta “IO SONO, IO POSSO” ed un paio di zoccoli bianchi, instancabili compagni. Io che a suo tempo vivevo una vita “apparentemente” normale pensai incuriosito “chi è costui?” ed allo stesso tempo incominciavo a prendere in considerazione che quanto aveva scritto nella sua autobiografia potesse essere tutto vero anche se poi lui ha fatto molto di più!

Il tempo condiviso e passato accanto a lui durante i suoi corsi e fuori da essi, sia come “studente” che “assistente”, mi ha permesso di capire che si può veramente cambiare in meglio, si può modellare la propria vita dandole forza e direzione, senza dipendere in questo da nessuno, con la forza infinita che sta dentro di noi nella misura in cui noi decidiamo di usufruirne. 

E così, se il primo giorno il mio istinto mi ha suggerito che quest’uomo aveva qualcosa di diverso nella luce degli occhi senza riuscire a dare una precisa connotazione, oggi posso tranquillamente affermare che lui è l’identikit dell’uomo di successo non secondo lo standard comune popolare inteso quindi come potere, ricchezza opulenza, bensì, della libertà della propria persona, del coraggio e della serenità, da cui si possono sviluppare tutti i potenziali ed i cui limiti non sono stati scoperti sino ad oggi. 

Ed è proprio per questo che Aldo può sembrare un uomo che viene da molto lontano quando in realtà lui appartiene a questo mondo, interprete e formatore di anime, fantastico Mentore in grado di aprire le menti dell’uomo a nuovi e meglio distinti orizzonti.

Regola fondamentale ed universale è crederci, avere fede e soprattutto applicarsi con tanta tanta volontà; è il segreto per comprendere essenziali dinamiche della vita, della nostra vita.

“IO SONO, IO POSSO” ed ecco qui l’inno energico alla vita il “forma mentis” che trasuda e che respiri stando vicino ad Aldo. L’IO è riportato al centro dell’attenzione e da esso tutto può dipendere. L’IO del potere, dei successi personali e della presa di coscienza per ciò che veramente valiamo. Finalmente una strada a senso unico è l’autosufficienza, per produrre attraverso l’attenzione anche per le più piccole cose, il carburante sufficiente per continuare a crescere e vivere con grande spirito di osservazione e critica positiva nel continuo contatto con noi stessi. 

Si dice che la bellezza sta nella semplicità. È vero, nella semplicità c’è una vita effervescente, brillante e piena di gioia. Dietro il coraggio di esprimere i propri pensieri con Amore c’è una vita semplice. Quando si sta vicino a lui c’è una cosa che effettivamente diventa complicata; seguire tutte le sue idee esplosive, i suoi sogni che ad uno ad uno realizza con una serenità ed un senso pratico senza eguali. Per lui non esistono le difficoltà insuperabili ma solo problemi che vogliono essere risolti e dietro ai quali si nascondono sempre nuove opportunità: il nostro futuro. 

Si tratta di imparare ad osservare, sentire, desiderare e poi avere il coraggio di chiedere alla propria vita ciò che abbiamo disimparato a immaginare, scoraggiati il più delle volte a non desiderare o desiderare senza nulla fare per ottenere; tutto questo in un vortice di dolore interiore che lavora dietro a quella “apparente normalità”, a quell’ esile e provvisoria felicità.

Essa è debole e costruita su falsi pilastri che basta un nulla per essere sovvertita in momenti di rabbia, sofferenza e tensione, in un continuo alternarsi tra apparente gioia, tristezza e rabbia sino a che le nostre membra ormai stanche cedono ad atteggiamenti sbagliati travolti dalla quotidianità . 

Aldo aiutato da sua moglie Luisa e dai suoi splendidi figli ti permettono di trovare la chiave giusta per cambiare il tuo modo di pensare con nuove visioni legate ad atteggiamenti diversi, atteggiamenti positivi veri e sempre “senza se e senza ma” donando serenità, dei quali non sapremo più fare a meno in un crescendo quotidiano.

La vita restituisce ciò che diamo ed in fondo non è stato Aldo a dire “Chiedete e vi sarà dato”, “Bussate e vi sarà aperto”; lui è stato semplicemente un buon esecutore ed interprete di parole sagge di tempi lontani ancora oggi valide e tanto semplici al punto che pochi credono sia possibile praticarle, determinando un lento ma inesorabile allontanamento dalla vera felicità e dal proprio IO.

Come mi dice spesso, guardandomi con un sorriso divertito “Stefano, è così facile!”. Sì è così facile vivere bene eppure ci complichiamo la vita solo perché in questo senso nessuno ci ha mai dato le istruzioni giuste!

La chiarezza e l’ordine con i quali Aldo ha in mente tutto il processo della sua vita, i sentimenti provati, gli insegnamenti, le modalità delle proprie conquiste personali non le tiene per sé ma al contrario le racconta, le distribuisce a tutti coloro che hanno deciso di ascoltare una nuova voce, finalmente una visione diversa e positiva dell’essere umano.

Proprio così! E’ attraverso la consapevolezza e con i giusti attrezzi che possiamo costruire solide basi per il nostro grande futuro nutrendo la mente di pratiche realizzazioni.

Quindi cosa aspettate, leggete le prossime pagine con attenzione. Aiutati da un po’ di meditazione sono certo che troverete la strada al vostro grande cambiamento o rafforzerete ciò che già immaginavate. Questa è una opportunità!

“Io sono, io posso!”. FANTASTICOOOOOO!

 

Anche questo è il suo modo di svolgere alcuni corsi, insegnando  che l’amore è il componente essenziale e la sua vita ne è testimonianza!

 

 Un aquilotto testimone

 Con affetto, stima e grande amicizia

Stefano Lucarelli

 

Imago dal web

Share