Gli esseri umani, il cosmo e il cammino…

Nella nostra galassia la quantità massima di molecole di H perviene da un punto situato nel suo centro, indicato dalla costellazione del sagittario. L’idrogeno della Terra risuona con quello cosmico e quello che è in noi con essi.

COSTELLAZIONE DEL SAGITTARIO

Vibrando si può entrare in sintonia con un elemento diverso, con un tempo diverso. Così mutando vibrazione, gli antichi sciamani potevano fare un balzo in luoghi cosmici differenti, si poteva accedere al tempo indifferenziato, al passato, al presente, al futuro, all’eternità. Essi riuscivano a mettersi in contatto col “Tempo di Sogno” il tempo prima della creazione in cui tutto era in tutto. Il Sogno è l’espressione più importante del nostro essere, tramite esso ripercorriamo il cammino degli sciamani, aboliamo le barriere dello spazio e del tempo, siamo ovunque ed in ogni epoca.

Alcuni vedono e rivivono situazioni vissute in altre dimensioni, in altre vite, il sogno è la porta che ci dischiude i segreti della nostra anima e della vita. Il sogno è ispiratore, chiarificatore, il sogno è il contatto con il divino, il sogno è la porta per le guarigioni psicofisiche, il sogno è il grande suggeritore dei grandi cambiamenti che avvengono dentro e fuori di noi.

Esso ci spinge a conoscere, a seguire le sue vie, ad interpretarle per capire sempre di più la nostra interiorità ed il mondo. La vita più importante che viviamo è la nostra vita interiore. Ogni parola, ogni gesto, ogni avvenimento creano dentro di noi un’emozione e la somma di queste emozioni è la nostra interiorità.

QUANDO CAPIAMO DI NON ESSERE MAI SOLI LA NOSTRA VITA MIGLIORA.

Quando prestiamo attenzione a questo mondo, per lo più messo da parte, riusciamo a percepire che si verifica un cambiamento. Piano piano non rispondiamo più agli stessi stimoli nella stessa maniera e questo dimostra che si verifica l’evoluzione. Poter accorgersi di questa evoluzione ed imparare a guidarla in maniera consapevole è una grande conquista: ci accorgiamo che cambiano le nostre maniere di intendere i rapporti con gli altri, gli affetti, le valutazioni. Non è più importante ciò che lo era prima e la curiosità non si rivolge più alle persone e ai fatti di tutti i giorni ma al motivo della vita e della spiritualità.

A questo punto forse ci domandiamo se è terminato il nostro cammino, se adesso ci sentiamo realizzati ma il cammino non finisce mai.

Spesso capita che i sogni ci accompagnino e ci indirizzano. Grandi distese d’acqua che scorre, grandi e maestosi alberi ci dicono che siamo ad un punto fondamentale della vita. Vediamo una persona sdraiata su un divano, dormiente e la stessa persona seduta al tavolo che parla con noi, quella che parla con noi ad un certo punto si alza, va verso il suo altro dormiente e vi entra dentro con un raggio luminoso, ci svegliamo sconcertati ed un po’ in ansia. Il sogno ci dice che è giunto il momento per noi di indagine sul grande portale della morte, i mezzi li scegliamo noi, studio, esperienze altrui, esperienze dirette; dobbiamo farci un’idea di cosa troveremo al di là perché tutta la vita è un’attesa di quel momento e viverlo con consapevolezza è la chiave di conoscenza.

È possibile che una volta di là saremo indaffaratissimi a scegliere se tornare di nuovo o restare lì da dove siamo venuti che è il nostro posto naturale ed in cui stiamo veramente bene. Forse ci sarà Qualcuno che deciderà per noi e valuterà il nostro operato e allora sapremo che Egli è Dio.

Nelle nostre più grandi difficoltà sentiamo il bisogno, a volte, di mollare tutto, di lasciare chi ci è intorno alle proprie responsabilità, di vivere la nostra vita e di usare il tempo che ci è dato per noi, abbiamo la consapevolezza che esso fugge veloce e che presto arriveranno anche per noi momenti difficili, però qualcosa ci trattiene , qualcosa ci rasserena, ci riporta il sorriso e la pace nel cuore, allora sappiamo che questo è l’amore e che questo è Dio.

ALL’INIZIO ESISTEVA IL SUONO, IL SUONO E’ DIVENTATO LA PAROLA DI DIO.

Queste sono sensazioni che non hanno uguale, queste nobilitano e appagano l’essere umano come nessun’altra, esse illuminano di splendore i nostri volti e i nostri cuori e fanno di noi gli “essere di luce” promessi da un sapere antico.

Siamo vicini a tutti coloro che lo vogliano per intraprendere un cammino personale di miglioramento di sé e di conoscenza.

Image: www.cielidolomitici.it

Share