La Danza delle mani: di Domenico Scarpa


DOMENICO SCARPA MANI SAPIENTI

Nel lontano 1982, lavoravo al Pronto Soccorso del C.T.O. di Torino , era di sabato sera, e in tale luogo portarono un ragazzo che era caduto dalla moto , apparentemente il ragazzo stava bene, per cui a momenti veniva dimesso, improvvisamente incominciò a lamentarsi di dolori addominali , venne chiamato il chirurgo addominale che incomincio con il palmo della mano a battere tutta l’addome .

Il medico udendo un suono molto battente imparti delle disposizioni di prepararlo subito per la sala operatoria. Cosa era successo ? .

.
Era successo che il medico attraverso il rumore del suo tambureggiare si era accorto che a seguito un’emorragia, nell’addome si era accumulato un travaso di sangue per cui egli doveva incidere la parete addominale per svuotare l’addome e bloccare l’emorragia.

.
La tecnica del tambureggiamento ancora adesso viene utilizzata anche in molte arti non sanitarie : la utilizza il contadino per verificare il livello di contenuto nelle botti di legno, la utilizza il commerciante di angurie per stabilire il loro grado di maturazione. La utilizzano in modo particolare i casari o i commercianti di forme di formaggi stagionati per determinare la qualità delle forme.

In Cina il massofisioterapista è in grado di capire le condizioni degli organi interni attraverso la palpazione, la tastazione, il tambureggiamento e non solo : riesce a capire ciò che sta accadendo nel corpo umano molto tempo prima che si manifesta una malattia.

Pensate che egli sia un indovino ????? nò niente affatto !!!!!! non lo è , e non lo è mai stato , e neppure, vuole sentirlo nominare .

E’ semplicemente una persona che ha frequentato dei corsi universitari ed ha imparato a conoscere le forme regolari degli organi interni, le consistenze e i rumori che si devono avvertire in casi di normalità, o in casi di anormalità.

Ma quello che rappresenta la ciliegina sulla torta era quella che a lui gli viene insegnato come riconoscere le grida di aiuto degli organi interni, cioè quello strano corteo di malesseri che una persona avverte (a volte mesi prima) del sorgere di una malattia, vi pare poco ??????. Assolutamente nò !!!!!!!

Secondo voi gli studenti universitari italiani di fisioterapia hanno questo tipo di insegnamento ?

Io vi dico di nò e come fanno se nel loro programma scolastico non esiste la materia Massoterapia ? . In una città che non ricordo esiste un’associazione di fisioterapisti che invece di adoperarsi affinché nelle università venga istituita questa materia, va ad attaccate coloro che il massaggio lo sanno fare.

.
Per loro i massaggiatori non laureati sono degli abusivi, secondo voi l’abusivo è il massaggiatore che sa fare i massaggi .O chi non li sa fare e li fa lo stesso ??????????.

Il “vero” massaggiatore quando lavora le sue mani danzano, fanno una danza dettata da un’insieme di manovre: dolci, armoniose, rude ma mai dolorose, ritmiche, le sue percussioni emettono una melodia, io personalmente ho conosciuto delle persone che andavano a picchiettare delle zone della schiena e componevano delle musiche, sissignore questi erano gli artisti del massaggio.

Per loro la schiena era la cassa armonica che oltre a creare una melodia inviavano al cervello delle stimolazioni che lo inducevano a produrre delle sostanze ormonali di base e degli stimoli neurologici capaci di regolare il corretto funzionamento del corpo umano.

.
Come fa il massofisioterapista specializzato in medicina orientale a conoscere che la vostra cistifellea non va bene ?.

.
Dal fatto che la persona ha :
Gli occhi che si arrossano, che hanno fastidio della luce.

Che ha delle emicranie pulsanti e battenti.

Che ha l’Iperestesia dei capelli ( capelli dolenti ).

Che ha la sensazione che una formica gli passa nei capelli.

Che ha insonnia.

Che ha la dismenorrea ( mestruo doloroso ).

Che ha la stitichezza.

Che soffre di dolori articolari .

Che è una persona dinamica, coraggiosa, intraprendente, astuta, che si arrabbia ma non te lo dimostra, che è molto vendicativa e ti colpisce quando meno te lo aspetti.

Che ha i piedi freddi,che ha i pruriti cutanei, che è una persona opportunista, che è una persona di comando.

Che ama la stagione fredda, che teme il caldo, che può avere degli spasmi muscolari, che può avere dei crampi notturni.

Ricordatevi che il fegato e la cistifellea controllano la struttura muscolare dell’apparato respiratorio ( liscia ) e quella locomotoria ( striata ), i legamenti, i tendini, le articolazioni, e gli occhi.

Per cui non è difficile incontrare delle persone che sono soggetti ad asma bronchiale, e cali visivi ( presbiopia ), occhi gialli, artrosi, mi spiego ? .

Un cordiale saluto da Domenico Scarpa .
Ricordatevi che la prevenzione è la miglior medicina.

Share