Ictus

ICTUS CEREBRALE

Il colpo apoplettico visto dalla medicina tradizionale cinese.
.

Per la medicina tradizionale cinese molto tempo prima  di ammalarsi  si manifestano dei cortei di sintomi, che alla valutazione del medico occidentale molte volte sono considerati poco  significativi.
.

Per la medicina Orientale Il cervello è il generale di corpo d’armata che è approvvigionato e nutrito dal Cuore che gli fornisce il nutrimento e l’ossigeno  fa parte  della loggia energetica dell’organo  Cuore  e del viscere Intestino tenue, a questa loggia sono aggregate le vene, le arterie  in cui scorre il sangue.

La loggia energetica Cuore Ig ( intestino tenue ) più di tremila anni fa fu collegato alla stagione estate,  è una stagione in cui domina il calore, è un eccesso di calore può risultare molto nocivo  al cuore alla circolazione e al cervello. Lo stato d’animo è la gioia, o la depressione più profonda.

Il  colpo apoplettico, o accidente vascolare del cervello può manifestarsi in qualsiasi stagione, però molte statistiche confermano una recrudescenza nei mesi estivi e nelle ore più calde quando per l’appunto c’è il massimo dell’energia Yang .
.

Cosa succede quando c’è un pieno energetico di Yang al cuore ?

.
Succede che possono manifestarsi delle epistassi ( sangue dal naso ). Delle emottisi  (catarro con sangue). Delle ematemesi (vomito con sangue ).
Che ha il sonno agitato.

Che ha delle fantasticherie.  Che la persona ha delle risate incontrollate. Che  ha la lingua secca, dura, e gonfia. Che ha dei punti della lingua molte volte arrossati.
.
Può succedere inoltre:
Che la persona può avere  molta sete, può avere la   faccia rossa.
.
Altri segni sono :
Che può detestare il sapore amaro.
Che sta meglio con il sapore piccante.
Che è molto allegro e ride eccitatamente.
Che ama il colore bianco.
Che  sta meglio in inverno.
Che può avere turbe psichiche  per eccesso.
Che non ama osservare.
Che ha la pressione arteriosa alta.
Che detesta il pane.
Che non ama l’odore di bruciato.
Che suda molto.
Che non ama la carne di pollo.
.

Come ci si accorge che una persona è stato colpito dal colpo apoplettico ?
.

Che  improvvisamente compaiono varie combinazioni di questi disturbi:
• non riesce  a parlare nel modo corretto (non trova le parole o non comprendere bene quanto ci viene detto: afasia; pronunciarle in modo sbagliato: disartria),

• perde la forza in metà corpo (metà faccia, braccio e gamba, dal lato destro o da quello sinistro: emiplegia o emiparesi),

• sente dei formicolii o perde la sensibilità in metà corpo (in modo analogo alla forza: emiipoestesia e parestesia),

• dice di non vedere bene in una metà del campo visivo, ossia in quella parte di spazio che si abbraccia con uno sguardo (emianopsia),

• vi possono essere altri sintomi ancora come la maldestrezza, l’assenza di equilibrio e le vertigini (sempre associate ad altri disturbi: una crisi vertiginosa isolata difficilmente è causata da un ictus),

• le emorragie più gravi, soprattutto l’emorragia subaracnoidea, si annunciano con un improvviso mal di testa (cefalea), molto più forte di quello sperimentato in passato, che viene assimilato ad un colpo di pugnale inferto alla nuca.

• La massoterapia può essere utile per la cura del colpo apoplettico chiamato anche ICTUS ?. Nò è controindicata. In un secondo tempo sarà utilissima la riabilitazione neuro motoria. Con la riflessologia del piede, è possibile migliorare l’ipertensione, il diabete e la funzionalità di reni, del fegato, del cuore. Esiste un trattamento apposito fatto tramite le stimolazioni manuali dei centri nervosi dei piedi che dà un grande aiuto alle terapie mediche.

Fate buon uso di queste indicazioni e cercate di volervi bene sempre.

Assumetevi quindi le vostre responsabilità: consapevoli di essere il soggetto dei vostri malanni e non l’oggetto di misteriose occasioni, ricordando che la malattia è solo la conseguenza e non la causa di uno squilibrio.
.
Imago dal web

Share