Cari amici massaggiatori: di Scarpa Domenico

DOMENICO SCARPA MASSOTERAPISTA

Cari amici massaggiatori sportivi della mia generazione sono stati fortunatissimi , perché hanno avuto degli insegnanti che avevano una manualità eccezionale , ottenuta non certo dallo spirito santo , ma dalla volontà di apprendere e capitalizzare le esperienze del passato . Oggi non è cosi , mi piange il cuore ma devo dire che non è cosi !!!!!!!.

.
Le scuole legalmente riconosciute per massaggiatori sportivi , per massoterapisti , per massofisioterapisti sono state soppresse , per cui oggi sono rimasti in vita uno sparuto manipolo di AUTENTICI massaggiatori che possono dimostrare che attraverso le enormi risorse delle arti del massaggio è possibile ottenere dei benefici irraggiungibili dalle più sofisticate terapie strumentali .

.
Non miro a scatenare delle polemiche con tutti coloro che inventano tali apparecchiature , però è giusto fare delle chiarezze .
.
Oggi la possibilità di esercitare la massoterapia (nella legalità delle leggi )è stata data a coloro che hanno frequentato il triennio universitario di FISIOTERAPIA .
.
L’università per fisioterapisti non contempla nelle sue materie scolastiche la materia MASSOTERAPIA , per cui devo dedurre che colui che esce da quella scuola non sa massaggiare !. Se un ingegniere inventa delle apparecchiature elettromedicali per sopperire questa decable mi sta bene !. Ma se lo stesso ingegniere diffonde la notizia che quell’apparecchiatura e migliore dell’opera della “VERACE “massoterapia dico : nò cacchio ! cosi non mi sta bene !!!!
.
La “VERACE” massoterapia basava la sua arte sul fatto che : Il funzionamento armonioso dei visceri e degli organi nel corpo umano dipende dall’equilibrio di due sistemi che dimorano nel cervello umano : L’Ortosimpatico e il Parasimpatico .
.
Se l’ ortosimpatico produce delle sostanze ormonali naturali che ACCELLERANO determinate funzioni di organi e visceri, producendo L’ADRENALINA che:
Accelera il ritmo cardiaco. Accelera il ritmo respiratorio. Aumenta il “debito” sanguigno. Dilata i bronchi. Aumenta la tensione Arteriosa .
Contrae le piccole arterie. Dilata le coronarie. Dilata la pupilla.  Diminuisce la secrezione di saliva. Frena la peristalsi gastrica, e intestinale .
Chiude il piloro. Diminuisce la secrezione di succo gastrico e pancreatico, e dell’ormone tiroideo .
.
Caro amico Ingegniere le vostre utilissime apparecchiature possono fare questo ?
.
Se IL Parasimpatico produce delle sostanze ormonali naturali che Rallentano determinate funzioni di organi e visceri, producendo L’acetilcolina che :

Rallenta il ritmo cardiaco. Rallenta il ritmo respiratorio. Rallenta il debito sanguigno. Contrae i bronchi. Diminuisce la tensione arteriosa.
Dilata le piccole arterie. Contrae le coronarie. Contrae la pupilla. Aumenta la secrezione di saliva. Aumenta la peristalsi gastrica e intestinale.
Apre il piloro. Aumenta la secrezioni ghiandolari . Vuota la cistifellea , e inibisce il Fegato .
.
Caro Ingegniere :la tua invenzione per quanto eccelsa , può far questo ?. Può stimolare e potenziare le capacità difensive e sanatrici del corpo umano?.
.
Con la massoterapia, ( che qualche asino o “furbo “ha voluto sopprimere ) tradizionale , e riflessogena , attraverso il sistema nervoso periferico , agendo su dei punti Trigger dei piedi e della schiena è possibile ottenere quanto ho detto , e visto che 3000 anni fa io e te non c’eravamo , devo dedurre che te hai copiato la tua invenzione dalle conoscenze della vecchia medicina , che io e te conosciamo bene , per favore mi dici: perché dovrei utilizzare una tua invenzione che paragonata alle indiscutibili capacità della massoterapia tradizionale e riflessogena , è un come un granellino del deserto del Sahara.
.
Soprattutto ti prego di non affermare che la tua ottima creatura , è migliore della massoterapia , perché tu lo sai ,che non è vero . Posso dimostrartelo , se vuoi , in ogni momento , dove e quando vuoi !.

.
Un cordiale saluto a te , e a tutti gli amici di Scarpa Domenico.

FATE PREVENZIONE ! CERCATE DI VOLERVI BENE!

.

ASSUMIAMOCI QUINDI LE NOSTRE RESPONSABILITA’: CONSAPEVOLI SI ESSERE IL SOGGETTO DEI NOSTRI MALANNI E NON L’OGGETTO DI MISTERIOSE OCCASIONI, RICORDANDO CHE LA MALATTIA è SOLO LA CONSEGUENZA E NON LA CAUSA DI UNO SQUILIBRIO.

.

ALDO MAURO BOTTURA, CON AMORE.

.

Share