LE CAUSE DELLE MALATTIE.

DOTT. RYKE GEERD HAMER

È stato accertato che l’isterismo, l’epilessia, la tubercolosi e il cancro sono il risultato di cattive tendenze in precedenti vite.

Fu notato in molti soggetti esaminati che essendosi lasciati andare nelle precedenti esistenze alla lascivia, furono tuttavia nel medesimo tempo di indole altamente religiosa e devota.

In simili casi il corpo fisico, generato nella presente vita, era di salute normale e l’inabilità solo mentale, mentre in altre circostanze, nelle quali l’indulgenza verso la natura passionale era unita a un temperamento maligno e ad un atteggiamento crudele verso il prossimo, l’epilessia il rachitismo, l’isterismo crearono l’attuale deformazione corporea.

Fra queste ultime condizioni occorre comprendere anche il cancro, specie al fegato e al petto.

Una persona che conduca un’esistenza pura e limpida e si sforzi di uniformarsi al rispetto delle leggi di Dio lottando onoratamente per la supremazia della verità e della sincerità, creerà attorno ad essa delle forme-pensiero di natura simile.

La sua mente seguirà il sentiero dell’armonia e della verità, quando arriverà il giorno di creare il nuovo archetipo fisico nel Secondo Cielo (stato spirituale esistente fra le nascite) per una vita futura, facilmente ed intuitivamente, per forza d’abitudine acquisita nella precedente vita, si uniformerà alle forze della rettitudine e della verità.

Tali linee, una volta immesse nel corpo, stabiliranno l’armonia nei veicoli successivi e pertanto la salute costituirà il ben noto premio.

Purtroppo ancora oggi un numero assai esiguo di persone è disposto a vivere  in completa armonia con la verità, come viene compresa oggi, e a professarla agli altri mediante  il servizio e la rettitudine di una vita esemplare.

Se retrocediamo nella storia possiamo renderci conto che tali esseri devono essere stati assai pochi, in quanto l’uomo non conosceva ancora l’altruismo, che fu instaurato sul nostro pianeta dopo l’avvento di nostro Signore e Salvatore Gesù – Cristo.

Le norme  morali erano allora assai inferiori e l’amore per la verità quasi sconosciuta dalla maggior parte dell’umanità. RINNOVARSI E’ VIVERE.

LA CHIAVE PER UNA GUARIGIONE DURATURA

Gesù Cristo ha insegnato il perdono dei peccati.

Ci ha insegnato che, una volta apprese le nostre lezioni, la Legge non permetterà alle passate violazioni – cioè i peccati – di avere effetto su di noi e di causarci sofferenza.

Egli ci perdonerà i peccati e farà “tabula rasa” del passato.

Ciò significa che se realmente abbiamo cambiato il nostro modo di vivere, sarà raro il rischio di ripetere i medesimi errori.

In questo insegnamento  vi è una grande speranza per noi.

Come la Legge priva dell’amore ha dato origine al peccato, così la Legge, mitigata dall’amore, ha dato vita alla grazia.

Prendiamo esempio dalla nostra complessa condizione sociale: abbiamo delle leggi che comminano una pena per un delitto particolare e quando la legge viene applicata la definiamo giustizia.

Ma il cosiddetto criminale rimane tale sotto l’applicazione della legge, le sue tendenze, in genere, si inaspriscono.

Tuttavia, quando un regime di clemenza, consente a colui che ha trasgredito la legge di beneficiare delle circostanze attenuanti, si pone sotto l’effetto della grazia e non quella della legge.

Pertanto colui, che proponendosi di seguire le orme del Cristo, si apparta dal cammino del peccato, tramite la grazia viene liberato dal giogo della legge.

Noi riteniamo che per guarire qualsiasi malattia, al di fuori dell’utilizzazione dei mezzi consentitici e in cui abbiamo fede, il mezzo più efficace è di ricercare seriamente i punti deboli e di superarli.

Non è sempre una cosa facile da realizzare perché richiede pazienza, perseveranza e un mutamento nel nostro modo di vivere.

Ma se viviamo in armonia con la Legge Universale, diamo la possibilità al Padre Nostro, il Grande Medico, di ripristinare l’equilibrio nel nostro corpo e allora LA GUARIGIONE SARA’ DEFINITIVA.

Se cerchiamo “Il regno dei Cieli e la sua giustizia”, tutte queste cose ci saranno date in soprappiù, compresa la salute.

…CHE LE ROSE FIORISCANO SULLA VOSTRA CROCE…

 

Vivete una vita di felicità.

Donatela agli altri per scoprire il potere del suo ritorno.

Nella semplicità della vita, la nostra strada sarà illuminata.

FANTASTICOOOOOOOOOOOOO!

 

Imago dal web.

Share