I Nodi di Hartmann

HENRY ROBERT BOTTURA GEOBIOLOGO E BIONATUROPATA

Ultimamente si sente molto parlare dei Nodi di Hartmann, dal nome del suo scopritore, il Medico Tedesco Ernest Hartmann, ispiratore della GEO-BIO-LOGIA.

Giornali e Televisioni, ma in special modo la Carta Stampata, ultimamente pongono all’attenzione del Pubblico la “CASA SANA”. Vengono fatte conoscere al grande pubblico, le nuove scoperte sulla salute.

La Geobiologia è soprattutto la scoperta di una Rete Tellurica che percorre tutto il globo terrestre, la rete di Hartmann, sono i temi più trattati, insieme al concetto di approccio olistico alla salute.

Questa griglia Energetica è orientata secondo delle linee nord-sud est-ovest e nei punti di incrocio forma dei nodi ove l’intensità energetica è maggiore.
Generalmente innocua, quando questa griglia si altera e subisce modificazioni i suoi nodi diventano patogeni e l’intensità e la nocività varia a seconda di quanto è alterata la rete.

Naturalmente gli effetti nocivi variano da abitazione a abitazione e agiscono sull’uomo in modo più o meno grave a seconda dell’intensità, della concentrazione e della durata di esposizione alle radiazioni o inquinamenti chimici e artificiali presenti all’ interno della casa.

Recentemente si sono susseguite varie scoperte in ambito Geobiologico e alle conoscenze antiche che sconsigliavano la costruzione di case sopra luoghi malsani in conseguenza a faglie, acquiferi sotterranei, giacimenti minerali, anomalie geologiche, etc. si sono aggiunte le scoperte di alcuni ricercatori che lavorano nei vari campi della Ricerca Scientifica.

Il Check-up-casa consiste in una accurata indagine sia Strumentale che Biofisica.

Per le Indagini Ambientali, esistono oggi Equipe specializzate, in grado in un solo sopralluogo di scoprire eventuali Radiazioni Nocive.

Parte dell’Indagine viene supportata da sofisticate strumentazioni Scientifiche, ma una parte fondamentale della ricerca è affidata alla “macchina meravigliosa” che tutti conosciamo: il Corpo Umano.

L’Analisi BIOFISICA prevede che la Mente ed i recettori ambientali del corpo Umano vengano adeguatamente preparati a distinguere le Radiazioni nocive da quelle Positive.


L’Analisi BIOFISICA che si può definire un’evoluzione o una specializzazione della Radiestesia, prevede un training più lungo di chi impara ad usare la strumentazione elettronica; ma i Risultati ottenibili con l’analisi Biofisica sono se la persona è adeguatamente preparata strabilianti in quanto a precisione e completezza di Dati.

Per saperne di più visitate il sito www.ferrari-casaesalute.it potremmo esservi d’aiuto.

Share