Lesioni muscolari: consigli di Domenico Scarpa

DOMENICO SCARPA MASSOFISIOTERAPISTA

Si consiglia, comunque, il riposo prolungato anche per 3 – 4 settimane per lesioni di un certo rilievo ( sono controindicati l’applicazione troppo precoce di calore, massaggi sul muscolo leso, movimenti passivi) .Durante il periodo di riposo o di immobilizzazione, se necessario, si consiglia di far usare le parti libere per non andare incontro a scadimenti eccessivi di forma.
.
.

In via preventiva, e per evitare recidive, si incentiva il soggetto a curare particolarmente il riscaldamento, gli esercizi di allungamento e distensione muscolare ed il massaggio pregara. La maggior parte dei traumi e delle malattie muscolari degli atleti sono la conseguenza dell’eccesso di carichi fisici dell’apparato neuromuscolare.

Il sovraccarico dell’apparato neuromuscolare si manifesta negli atleti sotto forma di crampi. In questo caso lo scopo del massaggio è di esercitare un’azione analgesica, migliorare i processi della circolazione sanguigna e quelli di ossigenazione e recupero fisiologico.

All’inizio va eseguito un massaggio preparatorio con sfioramenti e sfregamenti più in alto della zona indolenzita in modo da eliminare la tensione muscolare e diminuire il dolore. L’estremità colpita va portata in posizione di distensione e su di essa si esegue un massaggio leggero alternando distensioni muscolari.

Per migliorare l’effetto del massaggio si usano impacchi caldi o bagni caldi mentre sono da escludere le manovre energiche quali le percussioni.

A scopo preventivo è fondamentale curare il riscaldamento pre – competitivo ed il massaggio pregara, tenendo calda la muscolatura ed assumendo preparati salini e carbonati durante la competizione.
.

I microtraumi derivano da traumi ripetuti nella stessa zona, all’inizio la sintomatologia non è evidente, ma, successivamente, nella zona appare il dolore, un piccolo gonfiare ed impotenza funzionale tanto che l’atleta è costretto ad interrompere gli allenamenti.

DOMENICO SCARPA , MANI SAPIENTI.

Via Cascina Nuova, 39  Settimo Torinese  Torino  Cell. 338-88.63.81 Riflessologia piedi e schiena Linfodrenaggio e Shiatzu.

RIVOLGITI SEMPRE A PERSONALE SUPER SPECIALIZZATO!

UN AFFETTUOSO SALUTO DA : WWW.UNUOMOEILSUOSOGNO.COM

 

Share