Il potere della mente.

ALDO MAURO BOTTURA FORMATORE E GEOBIOLOGO

La mente umana ha una capacità incredibile di generare stati d’animo.

Il potere di crearsi immagini mentali e lasciarsi guidare da esse nel vortice delle emozioni più disparate.

Ne siamo tutti dotati, anche se, spesso, non ne siamo a pieno consapevoli.

So che a leggere queste parole qualcuno potrebbe dire di non avere fantasia, di non sapersi creare immagini mentali. Analizziamo insieme qualche esempio. 

Stati d’animo quali ansia, gelosia, timore ecc., sono il più delle volte proprio il frutto di situazioni non reali, ma frutto dei pensieri che ci creiamo. Accade tutto in maniera automatica.

GELOSIA

La persona amata è in ritardo? Ecco che a volte parte dentro di noi un vero e proprio film, completo di dialoghi. Un film da premio Oscar. Un film così ben fatto, così pieno di particolari, che provoca in noi emozioni molto intense. Le sensazioni e le preoccupazioni sono reali, anche se la realtà è magari completamente diversa. Per fortuna questa capacità del cervello funziona anche per le emozioni positive: quanto è piacevole lasciare vagare la mente o sognare ad occhi aperti…
.

.

VEDERE OLTRE

La visualizzazione può essere utilizzata consapevolmente per generare in noi determinati stati d’animo o per aiutarci ad affrontare situazioni nel quotidiano. Per essere più efficaci, le immagini mentali devono essere create coinvolgendo il più possibile i 5 sensi. Essere multisensoriali. Più particolari inseriremo più saranno reali le sensazioni associate. Inoltre le scene vanno strutturate come se le stessimo vivendo realmente. Vanno viste con i nostri occhi, e non come un film al cinema. Questo permette di intensificare le sensazioni e l’efficacia della visualizzazione.

Questa tecnica viene ormai sempre più spesso utilizzata nei campi più disparati. In particolare in ambito sportivo sono molti gli atleti che abbinano all’allenamento classico sul campo, quello mentale, visualizzando sé stessi durante la prova, compiere i movimenti giusti, ed arrivando persino ad assaporare le emozioni della vittoria. Rivedono questo film centinaia di volte, in modo da trasmettere al cervello le istruzioni per migliorare la performance.

Nel campo del business si può utilizzare questa tecnica per immaginare ad esempio un colloquio di lavoro, una trattativa di vendita, un intervento di public speaking ecc.  Anche per la gestione dello stress la tecnica della visualizzazione è un efficacissimo strumento.

AUTORILASSAMENTO

Assumete una posizione comoda. Fate in modo da non essere disturbati per qualche minuto e chiudete gli occhi in modo da favorire a pieno la concentrazione. Dopo aver fatto un paio di respiri profondi per predisporre mente e corpo al rilassamento ed iniziare a sciogliere le tensioni, lasciate vagare la mente ed immaginate di essere immersi in una meravigliosa scena della natura. Guardatevi intorno. Notate le forme, i colori, e tutto ciò che vi circonda. Più particolari inserirete, più tranquilla diverrà la vostra mente. Ascoltate i suoni, le voci della natura. Godete a pieno delle sensazioni che si intensificano sempre di più. E mentre il rilassamento continua a diffondersi in voi, soffermatevi a notare ogni particolare di questa scena, in modo da rendere ancora più piacevole questi momenti. Prendetevi tutto il tempo necessario e tornate lentamente al presente, riaprendo gli occhi dolcemente.

Può sembrare difficile. Non siamo abituati ad usare questa tecnica. Facendola, si apprezzeranno fin da subito i primi benefici, che diverranno sempre più evidenti man mano che la utilizziamo, aiutandoci nel miglioramento della qualità delle nostre giornate e per il raggiungimento dei nostri obiettivi. Giorno dopo giorno.… FantasticaMente!

Queste ed altre tecniche di visualizzazione, vengono insegnate nei nostri corsi di formazione. La loro efficacia è proporzionale all’allenamento che una persona svolge nel mantenere vive le tecniche acquisite….parole di Aldo.

ALDO MAURO BOTTURA UNA VITA DEDICATA ANCHE ALLA  FORMAZIONE.

Imago dal web

Share