I “piccoli” fastidi.

ANSIA E PAURE DEPRESSIONE PATOLOGIE IN COSTANTE INCREMENTO

Moltissimi sono i “piccoli sintomi” a cui non diamo importanza ma che contribuiscono a renderci nervosi; oppure , perché siamo nervosi insorgono moltissi piccoli sintomi.

Da questa semplice considerazione emerge chiaro che il fatto che psiche e soma sono strettamente connessi.

Mangiare diventa un problema perchè alcuni cibi provocano allergie, altri gonfiano l’intestino e generano aria, altri ingrassano, altri ancora provocano colesterolo o incrementano il diabete.

E’ sempre più difficile prendere sonno perchè siamo preda degli orologi.

Al mattino dobbiamo alzarci presto perchè dobbiamo andare al lavoro, a mezzogiorno, a proposito di mangiare, un panino o, quando va bene, un fast food, la sera, finalmente a casa, dobbiamo risistemare tutto ciò che non abbiamo fatto durante la giornata.

Quando arriva il momento di andare a letto siamo tesi, tutti i muscoli sono dolenti e contratti e i pensieri di ciò che dobbiamo fare l’indomani ci tormentano.

Cominciamo a sentire un cerchio alla testa che via via stringe sempre di più, pensiamo che non passerà ma diventa una nostra situazione abituale che non ci permette di godere nessun aspetto della vita.

Siamo nervosi, irritabili e di questa situazione ne risente il nostro rapporto con gli altri. Prima di tutto ne risentono i rapporti familiari. I nostri figli hanno bisogno di compagnia, sostegno, affetto, il partner di tenerezza, amore, di amicizia e di serenità.

Noi però, siamo vuoti, alle prese con tanti piccoli fastidi che si sommano e fanno un grosso disagio, sentiamo di non avere nulla da dare perchè siamo noi ad avere bisogno di tutto e ce la preendiamo con gli altri perchè pretendono, senza fare nulla.

Ci sentiamo come un “limone strizzato” e non sappiamo come uscirne.

CHI SIAMO VERAMENTE DIVENTATI?

Abbiamo parlato di “piccole cose” ma è di queste piccole cose che è piena l’esistenza delle moltitudini. Non controllare il loro insediamento all’interno del nostro vivere quotidiano, diventano prima abitudini, “cattive abitudini e poi ossessioni” e la nostra vita inizia ad andare a rotoli.

Prima dello Psicologo o di psicofarmaci, per favore, torna a prenderti cura di te e se ti serve un aiuto, Noi ti proponiamo un Corso speciale du due giorni “ANALISI INTERIORE”, non mollare, non mollare mai!

UN CORSO INSIEME AL FINE DI AIUTARCI

…..rafforza il tuo carettere, aumenta l’autostima che hai di te stassa, fai valere le tue ragioni, prenditi cura di te perchè TU SEI la persona più importante di questa vita.

Pensiero di Aldo

 
 
 
 

 

LUISA FEDERICI

Share